Marzo di un altr' anno

 goccia
 
Primavera di pioggia e rugiada,
umida fredda aria mattutina.
Aghi di ghiaccio gocciolano lenti,
acuti stridi corrono fra i rami,
sfrecciano, frusciano piccole creature.
Un raggio di sole abbaglia;                
        in una goccia
riflette un mondo intero capovolto.
 
Annunci

7 commenti su “Marzo di un altr' anno

  1. feritinvisibili ha detto:

    ((-: due poesie trovo qui: una nell’immagine, l’altra nelle parole. Il mondo capovolto in una goccia mi piace molto. Buona settimana :-))

  2. melogrande ha detto:

    Grazie per il doppio apprezzamento… : )
    Buona settimana a te.

  3. feritinvisibili ha detto:

    … ah, dimenticanza gravissima la mia: la terza poesia è la musica di Ludovico Enaudi

  4. capehorn ha detto:

    Ascoltando la musica si riesce ad entre in quel mondo capovolto racchiuso nella goccia, abbagliata dal sole, vista un una mattina in bilico tra inverno e primavera.
    Forte emozione trasmessa, con grazia e stile.
    Grazie

  5. chiccama ha detto:

    stamane da me è proprio così… sembra che marzop no sia ancora finito…
    chicca

  6. capehorn ha detto:

    All’ombre di quella goccia.
    Auguri di Buon Compleanno

  7. melogrande ha detto:

    Manco il tempo di rispondere agli auguri, ieri.
    Rispondo oggi, ringraziando di cuore.

che ne pensi ?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...