Cielo freddo

 

Nessun ramo è inaridito per il vento invernale,
i rami inaridirono perché narrai loro i miei sogni.
 
 
W.B. Yeats – The withering of the boughs
 

 

 Erna00
 

L’ intrico dei rami spogliati
cela ed insieme rivela
il grigio del cielo d’ inverno.
Freddo color alluminio,
arido arcano deserto
emotivo, spaccato dal gelo.
Non c’è alcun segno di vita,
come un ammasso di rovi
attorno ad un cuore ingrigito.
 

 
 
Annunci

7 commenti su “Cielo freddo

  1. RedPasion ha detto:

    “Non c’è alcun segno di vita,
    come un ammasso di rovi
    attorno ad un cuore ingrigito”.

    Sono mie queste parole? 😛

  2. melogrande ha detto:

    Spero di no !
    non sarebbero da Pasionaria.

    Sinceramente, non credo che tu sia così; nemmeno io lo sono.
    Semplicemente, capitano i momenti blu.

  3. RedPasion ha detto:

    sotto la neve…
    di solito si nasconde la vita
    e sotto i rami brulli e inariditi…
    di solito i germogli:)

  4. utente anonimo ha detto:

    un cielo metallico
    riflette nei miei occhi
    dall’azzurro al grigio,
    i miei occhi nel mare
    dal verde al grigio.

    emozioni blu come bene dice Melogrande

    Demian

  5. utente anonimo ha detto:

    Senza parole.

    Torno a trascrivere i versi di Renè Char che già ho lasciato per il post “Non cercate di dirmi”

    “Il poeta,
    custode degli infiniti volti di tutto ciò che vive.”

    Questo ciò che sempre i tuoi versi mi svelano.

    hesse

  6. capehorn ha detto:

    Anche sotto le sabbie del deserto, dorme la vita. Un forte e raro acquazzone, farà di quelle terre un fiammeggiante rogo di colori. L’inverno è l’attesa, la transizione dalla morte di fine autunno e la felicità della primavera con i suoi risvegli di cose e persone.
    Godiamoci l’inverno, le sue calme, i suoi silenzi, la contemplazione di una morta apparente. Inspiriamo la fredda aria. Urleremo la nostra gioia al primo stridio di una rondine.
    CapeH

  7. utente anonimo ha detto:

    Nell’intrico dei rami riposa, rinforza la vita.
    Buongiorno, Melogrande.
    I cieli dell’inverno sono i piu’ intensi e coraggiosi…Del dolore si dipingono, ma pure della forza che dietro ogni evento si cela.
    Come si dice?
    O ti uccide o ti fortifica…
    Un abbraccio.

che ne pensi ?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...