Creature della blogosfera

 

Noi non siamo deboli. Non siamo timidi. E nemmeno solitari.

Non necessariamente.
Abbiamo comprensione e compassione, talento e fantasia.
Abbiamo umanità da esprimere, ironia ed autoironia.
Abbiamo anima ed istinto, trasudiamo vita ed immagini.
Abbiamo bisogno di bellezza, la cerchiamo e la offriamo, gratis, ristoro per viandanti, che tanto anche se la regaliamo non ce ne resta meno per noi.
Abbiamo amore che trabocca, cola per terra e si disperde.
Cerchiamo carezze invisibili, abbiamo bisogno di sfiorare e di essere sfiorati da altre anime vaganti.
Siamo spiriti inquieti, noi, siamo lampi d’ eternità.
Passione abbiamo, ed entusiasmo e cultura e curiosità, per la vita e per il mondo.
La televisione non ci piace.
Siamo mutanti, siamo l’ umanesimo che ritorna.
Ci piacciono i dettagli, le cose piccole da raccogliere e mettere via, le immagini da tenere, le piccole pietre dure.
I grandi eventi, quelli li vedono tutti.
Cercateli altrove, se non vi troveranno prima loro.
Annunci

12 commenti su “Creature della blogosfera

  1. Dilia61 ha detto:

    sono bellissime queste tue parole… le faccio mie percche’ rispecchiano le mie emozioni qui sui blog

  2. melogrande ha detto:

    beh, in effetti speravo di non essere solo io…
    grazie !

  3. LaPoetessaRossa ha detto:

    Siamo pianeti da esplorare in universi così vicini. Siamo montagne da scalare, un cammino dove la cima non è che un altro inizio. Siamo rifugi sempre aperti. Fiori profumati da annusare. Siamo le immagini dietro ai quadri, fanstasie vive che possono tutto. Per noi la rete non è una gabbia che ci inghiotte ma è spazio possibile e infinito. Ci scegliamo il nome che ci piace. Siamo liberi di essere e di sognare.

  4. LaPoetessaRossa ha detto:

    Siamo pianeti da esplorare in universi così vicini. Siamo montagne da scalare, un cammino dove la cima non è che un altro inizio. Siamo rifugi sempre aperti. Fiori profumati da annusare. Siamo le immagini dietro ai quadri, fanstasie vive che possono tutto. Per noi la rete non è una gabbia che ci inghiotte ma è spazio possibile e infinito. Ci scegliamo il nome che ci piace. Siamo liberi di essere e di sognare.

  5. utente anonimo ha detto:

    Ma allora è vero…Ci conosciamo già!

    Grazie per ricordarmelo.
    Loredana

  6. Dilia61 ha detto:

    poetessa….. e’ il secondo commento tuo che leggo… e sento molta familiarita’ in quello che scrivi

  7. utente anonimo ha detto:

    Capisco il piacere di scrivere e forse per qualcuno anche la necessità di farlo (e in questo blog c’è un post sul tema), io stessa lascio spesso commenti su questo blog (mi piacciono molto le cose che scrive melogrande) ma non dimenticate mai un pò di autoironia.

    hesse

  8. melogrande ha detto:

    Almeno nelle intenzioni c’ era, un po’ di leggerezza, ed anche un sorriso…

  9. Dilia61 ha detto:

    a proposito della rete… leggiti il post che pubblicai a giugno
    http://dilia.splinder.com/post/12693137

  10. utente anonimo ha detto:

    Per la leggerezza ed il sorriso di cui parla Melogrande di nuovo trascrivo in questo blog alcuni versi di Renè Cher
    “Somigliamo a quei rospi che nell’austera
    notte delle paludi si chiamano e non si vedono,
    piegando al loro grido d’amore
    tutta la fatalità dell’universo.”

    Lascio a tutte le creature della blogosfera un sorriso leggero, sincero

    Oberman

  11. melogrande ha detto:

    ….ehm….proprio rospi ?
    Non poteva prendere qualcosa di più elegante, Renè Cher ?
    Chessò, aironi, delfini ?
    No. Rospi.
    🙂

  12. utente anonimo ha detto:

    Il poeta è René Char.
    Era poeta del surrealismo francese.

    Oberman

che ne pensi ?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...