In volo

Volare sulle Alpi è ambigua prospettiva.DSC_0002
Io sono quello in alto, io domino le vette,
regine assoggettate, superior stabat lupus.
 
Né uomini laggiù, né strade, né villaggi.
Rocce scintillanti, cielo azzurro intenso,
bagliore di ghiacciai, clamore di crepacci.
 
La terra scorre piano, spiegata al finestrino
di questa scatoletta che mi mantiene in vita,
difende me dal gelo, dall’ aria rarefatta.
 
Non durerei un minuto fuori da questa cella,
io dominatore rinchiuso in una gabbia,
patetico tiranno, sovrano assai impotente.
 
Sorseggio sorridendo il pessimo caffè.
Annunci

Un commento su “In volo

  1. utente anonimo ha detto:

    Sorvolare le Alpi da un pò di tempo mi rattrista sempre, mi crea angoscia.
    Partecipo sempre della bellezza di quelle vette. Ghiacciai. Bianco. Silenzio. Cielo terso. Sole.
    E poi tristezza dolorosa per il male che riusciamo a fare a quelle vette. Male di cui percepisco la forza quando i miei occhi cercano ghiacciai che so ci devono essere ed invece c’è solo roccia.

    Obermann.

che ne pensi ?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...